Sollevamento del seno - Chirurgia Estetica Turchia

Sollevamento del seno

Sollevamento del seno

I seni delle donne sono influenzati negativamente da fattori quali la gravidanza, l’allattamento al seno e la gravità nel corso degli anni. I seni di solito perdono la loro forma e la loro fermezza e iniziano a diminuire quando la pelle inizia a perdere l’elasticità. La chirurgia del sollevamento del seno o la cosiddetta riduzione del seno o la mastopessia è una procedura che solleva e rimodella i seni caduti – almeno per un po di tempo.

La chirurgia del seno può anche ridurre la dimensione del tessuto colorato scuro che circonda i capezzoli, cioè l’areola. Se avete piccoli seni o avete perso il volume del seno dovuto alla gravidanza, allora la mastopessia combinata con gli impianti del seno può aumentare sia la fermezza che la dimensione dei tuoi seni.

Chi è un buon candidato per il sollevamento del seno?

I migliori risultati sono di solito ottenuti da donne che hanno piccoli seni flaccidi. La chirurgia del seno può essere eseguita su qualsiasi dimensione del seno.

Come devo prepararmi per la chirurgia?

Devi smettere di fumare e prendere i diluenti di sangue prima dell’intervento. Se é un fumatore o sta assumendo qualsiasi medicinale, devi condividere queste informazioni con noi durante la fase di pianificazione dell’operazione.

Dove posso ottenere l’intervento chirurgico?

La chirurgia del sollevamento del seno dovrebbe essere eseguita in un centro di operazioni in un ospedale generale.

Devo ottenere un anestetico per l’intervento chirurgico?

La chirurgia del sollevamento del seno viene normalmente eseguita in anestesia generale e il paziente dorme durante l’operazione. In pazienti selezionati, specialmente quando si effettua una piccola incisione, può essere utilizzata un’anestesia locale combinata con un sedativo. Vi sentirete rilassati, ma svegli con disagio minimo.

Per quanto tempo dura l’intervento chirurgico?

La chirurgia del sollevamento del seno dura da 1,5 a 2,5 ore a seconda della procedura.

Che tipo di procedura viene eseguita durante l’intervento chirurgico?

Sebbene siano impiegate diverse tecniche durante la procedura, la tecnica più comune avviene attraverso un’incisione dei buchi della serratura lungo i contorni naturali del seno. L’incisione è fatta per delineare l’area in cui la pelle verrà rimossa dal seno e definire una nuova posizione per il capezzolo. Quando il tessuto viene rimosso, il capezzolo e l’areola si spostano in una posizione più alta. Poi la pelle che circonda l’areola viene abbassata e insieme per rimodellare il torace. Le suture vengono normalmente terminate in una linea verticale attorno all’areola, estendendosi lungo il capezzolo. La cicatrice “T” invertita è evitata tranne i seni molto grandi.

Per alcuni pazienti, in particolare quelli con seni relativamente più piccoli e con scarsa cedimento, possono essere utilizzate tecniche modificate che richiedono incisioni più piccole. Una di queste tecniche è chiamata “mastopessia periareolare” in cui vengono eseguite incisioni circolari attorno all’areola e viene rimossa una striscia circolare di pelle.

Gli impianti possono essere combinati con l’intervento chirurgico?

Sì, la chirurgia può essere combinata con un impianto mammario. Se la chirurgia del sollevamento del seno è combinata con un impianto, l’impianto può essere collocato sotto il tessuto mammario o più profondo sotto il muscolo della parete toracica.

Devo rimanere in ospedale dopo l’intervento chirurgico?

Potrebbe essere necessario pernottare in ospedale dopo l’intervento chirurgico. Ma a volte i pazienti possono essere scaricati il giorno della chirurgia.

La chirurgia del seno è una procedura dolorosa?

Può avere brividi, gonfiori o disagio per un giorno o due dopo l’intervento chirurgico, ma non si dovrebbe aspettare dolore intenso. I farmaci saranno sufficienti per alleviare qualsiasi disagio che si possa avere.

Cosa devo fare dopo l’intervento chirurgico?

Sarà necessario indossare un bendaggio elastico o un fissaggio chirurgico sopra il tampone chirurgico dopo l’intervento chirurgico. I bendaggi o il reggiseno chirurgico saranno rimossi entro pochi giorni e sostituiti con un reggiseno morbido, che deve essere usato sopra il cuscino chirurgico per 3 o 4 settimane. I punti interni permettono di prendere un bagno 5 giorni dopo l’intervento chirurgico.

Se la pelle del seno diventa molto secca dopo l’intervento chirurgico, è possibile applicare un idratante più volte al giorno. Dovresti stare attenti a non tirare duro sulla pelle mentre applica l’idratante e tenerlo lontano dalle zone di sutura.

Quanto tempo ci vuole per tornare alla mia vita normale?

La guarigione avviene gradualmente. Puoi tornare al lavoro dopo 4 o 5 giorni. Dovresti evitare di sollevare qualcosa sulla testa per tre o quattro settimane. Dovresti evitare di fare sesso per almeno una settimana. Allo stesso modo, è necessario evitare attività faticose per una settimana.

Ci sarà una cicatrice chirurgica?

La chirurgia del sollevamento del seno lascia una cicatrice intorno alla areola e / o si estende dalla areola. Queste cicatrici sono solitamente piccole e tendono a guarire esteticamente bene. Le cicatrici chirurgiche sono spesso palpabili nei primi mesi e rimangono rossi. A poco a poco diventano meno visibili, e talvolta scompaiono in linee bianche. Fortunatamente, le cicatrici chirurgiche sono generalmente disposte per consentire di indossare la scissione

Avrò una perdita di sensazione nei miei seni dopo l’intervento chirurgico?

La procedura può causare capezzoli posizionati in modo diverso o perdita permanente di sensazione nel seno. Ci possono essere perdite di sensazione nei capezzoli e nella pelle del seno a causa del gonfiore post-chirurgico. In generale, questa perdita di sensazione scompare gradualmente entro le prossime 6 settimane dopo la procedura.

Quali sono le complicanze previste dopo l’intervento chirurgico?

Possono verificarsi complicazioni o reazioni all’anestesia come con qualsiasi altra procedura chirurgica. L’emorragia e l’infezione sono rari nella chirurgia del sollevamento del seno, ma lo sviluppo di un’infezione può allargare le cicatrici chirurgiche.

Cosa succede se rimango incinta? Posso continuare l’allattamento al seno?

Anche se non esiste un rischio specifico per le gravidanze future, la gravidanza è più probabile che si allungherà di nuovo i seni, contrastando i risultati dell’intervento chirurgico. Tuttavia, l’allattamento al seno non è influenzato negativamente dalla chirurgia del sollevamento del seno. La tua capacità di allattare è mantenuta in quanto i canali del latte ei capezzoli non vengono distrutti dall’intervento chirurgico.

C’è il rischio di sviluppare una chirurgia del cancro al seno?

La chirurgia dell’allenamento del seno non aumenta il rischio di sviluppare il cancro in pazienti sottoposti a chirurgia di sollevamento del seno e con impianti.

L’aspetto risultante è permanente?

Si prega di tenere presente che la chirurgia del sollevamento del seno non tiene duro il tuo seno per sempre. I tuoi seni potrebbero cadere di nuovo a causa di fattori quali gravità, gravidanza, invecchiamento e cambiamenti nel tuo peso. Le donne che hanno gli impianti combinati con l’intervento chirurgico possono avere risultati migliori.