Chirurgia delle palpebre - Chirurgia Estetica Turchia

Chirurgia delle palpebre

Chirurgia delle palpebre

 

La pelle intorno all’occhio inizia a perdere elasticità con l’invecchiamento, con conseguente mutamento delle palpebre. Le saggioni nelle palpebre superiori e la gonfiatura sotto l’occhio fanno sembrare più vecchi e stanchi. A volte questi saggings possono persino ostacolare la vostra visione. La pelle eccessiva intorno alla palpebra e i sintomi di invecchiamento possono essere rimossi dalla chirurgia delle palpebre, fornendo un aspetto più sereno e giovane.

Qual è la chirurgia delle palpebre cosmetiche (blefaroplastica)?

La chirurgia cosmetica delle palpebre è chiamata tecnicamente blepharoplasty, che è una procedura per rimuovere grasso con eccesso di pelle e muscoli dalle palpebre superiori e inferiori. Tuttavia, la blefaroplastica non corregge le rughe dei corvi o elimina i cerchi scuri sotto l’occhio e non solleva le cedimenti delle sopracciglie.

La blefaroplastica può essere eseguita da solo o in combinazione con altre procedure facciali (ad es. Lifting del viso, sollevamento delle fronte).

Chi è un buon candidato per la chirurgia delle palpebre? Chi non dovrebbe subire la chirurgia delle palpebre?

I candidati di blefaroplastica sono di solito 35 anni e più, tuttavia se la droopia e le palpebre bagnate sono comuni nella tua famiglia, puoi decidere di avere la procedura in età più giovane.

Alcune condizioni mediche rendono la blefaroplastica più rischiosa. Questi includono problemi alla tiroide (es. Ipotiroidismo e malattia di Graves), occhio secco o mancanza di lacrime sufficienti, ipertensione o altri problemi circolatori, condizioni cardiovascolari e diabete. Le malattie dell’occhio come la retina o il glaucoma distaccata richiedono cautela. Se si verifica una qualsiasi di queste o condizioni simili, è necessario condividere queste informazioni con noi durante la fase di pianificazione dell’operazione.

Come devo prepararmi per l’intervento chirurgico?

Dovresti informarci di tutti i farmaci che stai assumendo durante la fase di pianificazione dell’operazione. Poiché il fumo ritarda il processo di guarigione, ti consigliamo di smettere di fumare prima della procedura. Se hai delle allergie, dovresti anche condividere queste informazioni con noi.

Dove posso ottenere la chirurgia delle palpebre?

La blefaroplastica deve essere eseguita in una sala operatoria in un ospedale generale.

Devo ottenere un anestetico per la chirurgia delle palpebre?

La chirurgia delle palpebre è di solito eseguita in sedazione con anestesia locale, che oscilla l’area intorno agli occhi. Sarai sveglio durante la procedura, ma non ti senti alcun dolore, ma senti rilassato; Raramente si può sentire qualche tirante o disagio.

Per quanto tempo richiede l’intervento chirurgico?

La blefaroplastica richiede solitamente da 1 a 1,5 ore. Se tutti e quattro le palpebre saranno azionate, dovremo prima lavorare sulle palpebre superiori e poi sulle palpebre inferiori.

Che tipo di procedura viene eseguita durante la chirurgia cosmetica delle palpebre?

Una procedura tipica include incisioni nelle linee naturali delle palpebre, nelle crepe dei coperchi superiori, e appena sotto le ciglia nei coperchi inferiori. Le incisioni possono estendersi nell’angolo esterno degli occhi (rughe dei corvi) o le rughe che appaiono più prominenti mentre ridono. Lavoriamo attraverso queste incisioni per separare la pelle dal tessuto e dai muscoli sottostanti e rimuovere il grasso in eccesso, di solito con la pelle e il tessuto muscolare sanguigno. Quindi chiudiamo le incisioni con suture fine.

Una blefaroplastica transconjunctiva può essere eseguita se si hanno borse grasse sotto le palpebre inferiori e non è necessario rimuovere qualsiasi pelle da questa zona. Richiede un’incisione, senza lasciare la cicatrice visibile all’interno della palpebra inferiore. Di solito viene eseguita su pazienti più giovani con una pelle più spessa e più elastica.

Sarò ammesso all’ospedale dopo l’intervento chirurgico?

I pazienti vengono solitamente scaricati dall’ospedale lo stesso giorno dopo la blefaroplastica.

È la chirurgia delle palpebre una procedura dolorosa?

Si può sentire strettezza e dolore intorno alle palpebre quando l’anestesia si spegne, ma gli antidolorifici faciliteranno il dolore e il disagio. Dovresti contattarci se si sente un grave dolore.

Cosa devo e non devo fare dopo l’intervento chirurgico?

È necessario mantenere la testa elevata e utilizzare compresse a freddo per ridurre il gonfiore e le brividi per un paio di giorni. Anche se l’entità delle lividi può variare da persona a persona, solitamente si risolve in una settimana con l’aiuto di creme idratanti. I tuoi occhi possono sentirsi gomiti per una o due settimane. Di solito raccomandiamo le eyedrops poiché le palpebre possono essere asciutte in un primo momento, e i tuoi occhi possono bruciare o prurito. Le prime settimane dovrebbero essere prevedibili eccessive strappi e sensibilità alla luce.

Le suture saranno rimosse 5-7 giorni dopo l’intervento chirurgico. Si inizierà a sentirsi e guardare meglio come il gonfiore e la scolorita intorno ai tuoi occhi si svaniscono gradualmente dopo la rimozione delle suture.

Quanto tempo ci vuole per tornare alla mia vita normale?

Dovresti essere in grado di leggere il giornale o dei libri e guardare la TV dopo 2 o 3 giorni. Tuttavia, attendere circa due settimane per indossare le lenti a contatto; si può ancora sentire a disagio per un po ‘dopo quel periodo.

La maggior parte delle persone si sentono pronti a tornare alla loro vita sociale e lavorare in 7 giorni. Potresti essere sensibile alla luce solare, al vento e ad altri irritanti per diverse settimane, quindi dovresti indossare occhiali da sole e speciali blocchi solari per le palpebre quando uscirete.

È necessario limitare le tue attività almeno da tre a cinque giorni e evitare attività rigide per la prima settimana. Dovresti evitare in particolare attività estenuanti che possono aumentare la pressione sanguigna, ad esempio flessione, sollevamento e sport di soccorso. Inoltre, si può chiedere di astenersi dall’alcol per prevenire la ritenzione di liquidi.

Ci sarà una cicatrice chirurgica?

La guarigione è un processo graduale e la vostra cicatrice chirurgica può rimanere leggermente rosa per sei mesi dopo l’intervento chirurgico. Tuttavia, alla fine svanirà in una linea bianca sottile e quasi invisibile.

Quali sono le complicanze previste dopo l’intervento chirurgico?

Le complicazioni dovute alla chirurgia delle palpebre non sono rari e generalmente minori nelle mani di un esperto chirurgo. Eppure è sempre probabile avere infezioni e sanguinamenti.

Alcune complicanze minori che possono verificarsi dopo la blefaroplastica includono la visione doppia o offuscata per un paio di giorni; gonfiore temporaneo all’angolo delle palpebre; E una leggera asimmetria nell’area di guarigione o cicatrici (cicatrice chirurgica). Possono apparire piccole teste bianche dopo la rimozione delle suture; Possono essere eliminati da un ago molto fine.

Alcuni pazienti possono avere difficoltà a chiudere gli occhi mentre dormono dopo l’intervento chirurgico; è raramente permanente. Un’altra complicazione rara è l’ectropion, che tira le palpebre inferiori e può richiedere un’ulteriore chirurgia.

Il mio nuovo aspetto sarà permanente?

Il processo di invecchiamento che continua a seguire la chirurgia delle palpebre porterà a cambiamenti ancora. Tuttavia, gli aspetti più freschi e più giovani, che sono risultati positivi della chirurgia delle palpebre, durano da molti anni. Per molte persone, questi risultati sono permanenti.