Perché è Possibile Perdere i Capelli Trapiantati Dopo l’Operazione? - NewAge - Trapianto di capelli e Chirurgia Estetica

Blog Pagine

Perché è Possibile Perdere i Capelli Trapiantati Dopo l’Operazione?

Perché è Possibile Perdere i Capelli Trapiantati Dopo l’Operazione?

Il periodo di attesa della sparizione delle croste in seguito al trapianto di capelli è davvero duro, sia a livello sociale che a livello estetico ed emotivo. Il sollievo che si prova dopo circa una settimana e 10 giorni, quando le croste sono ormai storia, è davvero incredibile. Osservare i capelli trapiantati che ricoprono l’area un tempo calva del cuoio capelluto fa capire che, senza dubbio alcuno, è certamente valsa la pena di affrontare tutte le difficoltà che hanno preceduto il trapianto di capelli. Purtroppo, però, questa sensazione di gioia sarà solo momentanea, perché entro 30 giorno a seguito del trapianto di capelli, tutti quelli trapiantati cadranno. La buona notizia è che, salvo rarissimi casi, non c’è nulla di cui preoccuparsi e si tratta di un fenomeno normalissimo nell’ambito dei trapianti di capelli.

È comunque diritto di ognuno cercare di capire il perché di questo fenomeno e, con ogni probabilità, ne avete discusso con il vostro medico prima di sottoporvi al trapianto di capelli, ne avete sentito parlare, o magari ne avete letto su forum dedicati al trapianto di capelli. Per farla breve, lo si può definire semplicemente come il normale ciclo vitale dei capelli. Gran parte dei capelli trapiantati, a seguito del trapianto di capelli, inizia la sua vita sul cuoio capelluto…cadendo. Ecco perché la maggioranza dei capelli cade entro i primi 30 giorni. Niente paura, però. I capelli, infatti, ricresceranno dopo 90 giorni e, sebbene avranno inizialmente un aspetto sottile, si rafforzeranno sempre di più col passare del tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *