Farmaci per Contrastare la Caduta dei Capelli - NewAge - Trapianto di capelli e Chirurgia Estetica

Blog Pagine

Farmaci per Contrastare la Caduta dei Capelli

Farmaci per Contrastare la Caduta dei Capelli

Ho per la prima volta sperimentato la caduta dei capelli all’inizio del 2010, quando ho perso circa il 30% dei capelli nel giro di pochi mesi. Per porre fine al fenomeno, ho iniziato a prendere minoxidil e finasteride. Da allora ho smesso di avere problemi di calvizie, ma sto pensando di smettere di prendere i farmaci. Ho però paura che, facendolo, i miei capelli comincino di nuovo a cadere.

C’è un modo per prevedere l’eventualità di caduta dei capelli nel caso in cui smetta di assumere i farmaci?   

Se i capelli dovessero riprendere a cadere, potrei interrompere il processo nuovamente cominciando ancora una volta ad assumere i farmaci? 

Nel caso in cui i capelli caduti non dovessero ricrescere, potrei sottopormi al trapianto?  

Mi fa piacere che, tramite l’assunzione regolare di farmaci, sia riuscito a proteggere la sua chioma in seguito alla caduta dei capelli. Quelli da lei menzionati sono i più utilizzati a livello internazionale, ma i risultati dell’utilizzo variano da persona a persona. È certamente possibile che i capelli riprendano a cadere a seguito dell’interruzione dell’assunzione dei farmaci. Consigli vivamente un consulto con il medico di fiducia prima di procedere.

Non è possibile predire l’eventualità e le modalità di caduta dei capelli in seguito all’interruzione dell’assunzione dei farmaci.

Riprendere l’assunzione potrebbe condurre nuovamente ai benefici già sperimentati.

Se sono presenti follicoli a sufficienza nel sito donatore e v’è assenza di problematiche legate alla salute, il trapianto è certamente una possibilità concreta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *